La vocale è la luce della parola (Word)


TORNA A ELENCO


tipologia:
libro-oggetto
nr. archivio:
306
nr. inventario:
nr. inventario 2:
anno:
1990
anno ordinamento:
1990
tecnica e materiali:

marmo, candela, intervento manuale a penna

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
dimensioni: 13,2 x 16,8 x 2,5 cm
desc. stato opera:

manca la candela dalla forma di uovo

altri autori:
iscrizioni e firme:

retro con dichiarazione e firma, data

esemplari tiratura:
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
studio dell'artista
proprietà:
Archivio Bentivoglio, Roma

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:
didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:
condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Una candela di forma ovoidale , e dunque alludente alla lettera O, contenuta nella parola Word, è posta al centro del volume di marmo rosa aperto. La tinta della candela si accosta a quella del materiale del libro. La O, unica vocale di Word è la luce della parola, con implicito rimando alla natura illuminante della candela stessa.

note:
note compilatore:

(incompleto )

credit line: