Senza senso


TORNA A ELENCO



Senza senso

Download

tipologia:
grafica
nr. archivio:
3
nr. inventario:
003GR001
nr. inventario 2: 4AMBop
anno:
senza data (Seconda metà anni Sessanta)
anno ordinamento:
1960
tecnica e materiali:

serigrafia su cartoncino

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
51 x 50 cm
dimensioni:
desc. stato opera:

due serigrafie montate con cornice metallica originale

altri autori:
iscrizioni e firme:

fronte in basso, a destra, firma: "bentivoglio"

esemplari tiratura:
tiratura non esplicitata
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
Studio dell'artista
proprietà:
- Archivio Bentivoglio, Roma [un esemplare senza indicazione di numerazione]
- Biblioteca Nazionale Centrale, Roma [un esemplare senza indicazione di numerazione]

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:

Nicoletta Boschiero (a cura di), Quanto Bentivoglio?, Tlon, Roma, 2022

didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:

Quanto Bentivoglio?, a cura di Nicoletta Boschiero, Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, 18 ottobre 2022 – 29 gennaio 2023

condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Un’opera che non presenta una data, ma che è sicuramente stata eseguita nella seconda metà degli anni Sessanta, quando l’artista operava nell’ambito della Poesia Concreta e partecipava a esposizioni verbovisuali anche internazionali. Nella Poesia Concreta la parola è data come un’immagine, ponendosi come oggetto della rappresentazione, senza rinunciare alle proprietà fonetiche e semantiche, proprie del linguaggio verbale. Rosaria Abate

note:
note compilatore:

Un esemplare è stato donato alla Biblioteca Nazionale Centrale Vittorio Emanuele di Roma per l’ambiente dedicato a Mirella Bentivoglio nel percorso Spazi900. Dunque credo che siano complessivamente una serigrafia di proprietà delle eredi, e una donata alla Biblioteca Nazionale di Roma (R. A.)

verificare le misure, la data (pare non sia indicata)

credit line: