Salvare la vita


TORNA A ELENCO


tipologia:
scultura
nr. archivio:
640
nr. inventario:
nr. inventario 2:
anno:
1984
anno ordinamento:
1984
tecnica e materiali:

mano di pietra, uovo in cemento

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
dimensioni:
desc. stato opera:
altri autori:
iscrizioni e firme:
esemplari tiratura:
pezzo unico
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
proprietà:
Frati passionisti, Roma

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
Roma, Giardino dei Frati Passionisti, San Giovanni in Laterano
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:
didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:
condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Mirella Bentivoglio pone un grande uovo di cemento nella copia dell’antica mano del Redentore, che cadde dal fronte della Basilica di San Giovanni in Laterano all’inizio del XX secolo (l’attuale mano del braccio proteso in avanti della statua è una replica). Col consenso dei frati passionisti che conservano la mano originale, è stata scolpita una copia in travertino delle stesse misure, per contenere, eretto, l’uovo di cemento. Il simbolo originario dell’uovo è concepito con un materiale tecnologico, come in altre opere l’artista ha fatto ricorso all’uovo in plexiglas. Rosaria  Abate

 

note:
note compilatore:

In realtà bisogna aggiungere al glossario “Intervento sul territorio”, poiché per Mirella Bentivoglio gli interventi plastici hanno una matrice linguistico-simbolica, e non possono essere trasferiti in un luogo generico. (R. A.)

credit line: