Ostensorio vuoto


TORNA A ELENCO



Ostensorio vuoto, 1972

Download


retro

Download

tipologia:
collage
nr. archivio:
64
nr. inventario:
064PV004
nr. inventario 2: 073AMBop
anno:
1972
anno ordinamento:
1972
tecnica e materiali:

collage di carta

dim. senza cornice:
36,5 x 28,5 cm
dim. con cornice:
dimensioni:
desc. stato opera:
altri autori:
iscrizioni e firme:

fronte, in basso a sinistra, titolo, e a destra, data e firma; sul retro etichetta autografa

esemplari tiratura:
pezzo unico, in questa versione e dimensione
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
studio dell'artista
proprietà:

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:
didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:
condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Poesia visiva ottenuta mediante prelievo di immagini e lettere alfabetiche probabilmente da un quotidiano o comunque fonti di carattere informativo. Il “fior di convegno”, ironicamente adottato come frase che funge da supporto all’oggetto religioso, allude al circolo congressuale riprodotto nella composizione. L’ostensorio è vuoto, perché manca il simbolo della comunione, analogamente all’assenza dei reali interessi comunitari nelle politiche istituzionali e governative. Rosaria Abate

note:

schede collegate: 65

note compilatore:
credit line:
Archivio Bentivoglio Roma