L’uovo è l’ombra della sfera, l’uomo è l’ombra del cosmo


TORNA A ELENCO


tipologia:
foto
nr. archivio:
600
nr. inventario:
nr. inventario 2:
anno:
2000
anno ordinamento:
2000
tecnica e materiali:

fotografia su tela, intervento autografo, copertura in plexiglas

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
dimensioni: 65,5 x 57, 4 x 3,1 cm
desc. stato opera:
altri autori:
iscrizioni e firme:

fronte, in basso a destra, firma: "bentivoglio"

esemplari tiratura:
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
collezione privata
proprietà:
collezione privata, Brescia

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:

Rosaria Abate e Clara Zanardi, Mirella Bentivoglio, Treviso, Galleria l’Elefante, 7 novembre – 7 dicembre 2015

didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:

Mirella Bentivoglio, Treviso, Galleria l’Elefante, 7 novembre – 7 dicembre 2015

Mirella Bentivoglio – Il cuore della consumatrice ubbidiente, Brescia, Galleria dell’Incisione, 22 aprile – 24 maggio 2918

condition report:
doc. condition:

scheda storica:

L’artista mette in atto una serie di equivalenze visive (sfera, cosmo; l’ombra di forma ovale), e assonanze verbali (tra uomo e uovo, proprio come nel Consumatore consumato, 1974). Ne ottiene una proporzione potremmo dire matematica, un’eguaglianza tra due rapporti dove l’ombra della sfera sta all’uovo come quella del cosmo sta all’uomo; oppure l’uovo sta all’uomo come la sfera al cosmo. Rosaria Abate

note:

schede collegate: 151

note compilatore:
credit line: