Eclissi alchemica


TORNA A ELENCO


tipologia:
fotocollage
nr. archivio:
129
nr. inventario:
129PV022
nr. inventario 2: 139AMBop
anno:
1986
anno ordinamento:
1986
tecnica e materiali:

fotocomposizione e ritocco con pastello

dim. senza cornice:
70,3 x 55,3 cm
dim. con cornice:
dimensioni:
desc. stato opera:

manca listello superiore del plexiglas

altri autori:
iscrizioni e firme:

retro, in basso, titolo, e firma; etichetta con titolo e firma

esemplari tiratura:
pezzo unico
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
studio dell'artista
proprietà:
Archivio Bentivoglio, Roma

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:

Arturo Carlo Quintavalle (a cura di), Mirella Bentivoglio. Hyper Ovum, Fabbri Editori, Milano, 1987

Renato Barilli, Maria Grazia Tolomeo, Mirella Bentivoglio. Dalla parola al simbolo, con antologia critica, De Luca, Roma, 1996

Anna Maria Lelli, Frances K. Pohl, Krystyna Wasserman, The Visual Poetry of Mirella Bentivoglio, con antologia critica, De Luca Editore, Roma, 1999

didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:

Mirella Bentivoglio. Hyper Ovum, Aosta, Torre del Lebbroso, 14 novembre 1987 – 31 gennaio 1988

Mirella Bentivoglio. Dalla parola al simbolo, Roma, Palazzo delle Esposizioni, 10-28 ottobre 1996

The Visual Poetry of Mirella Bentivoglio, Washington, The National Museum of Women in the Arts, 1 marzo -12 giugno 1999, Istituto Italiano di Cultura, 2-31 marzo 1999

Mirella Bentivoglio – Il cuore della consumatrice ubbidiente, Brescia, Galleria dell’Incisione, 22 aprile – 24 maggio 2918

condition report:
doc. condition:

scheda storica:

La divisione dell’uovo porta le due metà ad assottigliarsi fino a identificarsi con due parentesi tonde, come si è visto per l’opera L’eclisse (1977). Tale realizzazione diviene la base per questo lavoro in cui l’artista aggiunge, alla separazione dell’uovo, la riproduzione di una stampa nella quale un uomo in armatura impugna una spada nell’attimo prima di colpire il segno archetipo. La stampa riproduce anche un camino con la presenza del fuoco, il cui potere trasmutativo, capace di sciogliere e rigenerare la materia, è fondamentale nel magistero alchemico. Questa iconografia desunta da una incisione seicentesca dell’alchimista Maier, sarà adottata con variazione di particolari anche nella sequenza Trittico alchemico (2000). Rosaria Abate

note:

Schede collegate: 98; 111; 181; 499; 605

note compilatore:

Titolata come “Eclissalchemica” sul catalogo di Aosta. Specifico questo perché spesso in dubbio sulla titolazione non sempre omologa della serie di lavori sull’eclisse.

credit line:
Archivio Bentivoglio Roma