Le livre est une coquille qui renferme son secret


TORNA A ELENCO


tipologia:
libro-oggetto
nr. archivio:
585
nr. inventario:
nr. inventario 2:
anno:
1983
anno ordinamento:
1983
tecnica e materiali:

marmo, porcellana, carta lucida, pennarello dorato

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
dimensioni: 22,5 x 30 x 6 cm
desc. stato opera:
altri autori:
iscrizioni e firme:

sul retro, scritta autografa: “Il libro è una conchiglia che racchiude il suo segreto”

esemplari tiratura:
pezzo unico
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
collezione privata, Vicenza
proprietà:
collezione privata, Brescia

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:
didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:

Mirella Bentivoglio – Il cuore della consumatrice ubbidiente, Brescia, Galleria dell’Incisione, 22 aprile – 24 maggio 2918

condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Su questo volume oggettuale di marmo, al centro delle pagine aperte a metà, è posta una conchiglia di porcellana che a sua volta è sentita come un libro, con micropagine contenenti scrittura. Naturalmente l’artista vuole riflettere nella forma simmetrica della conchiglia, la rispondenza con l’aspetto del libro, che rivela il suo segreto all’apertura, proprio come il guscio che dischiude le sue valve. Rosaria Abate

note:

schede collegate: 538

note compilatore:
credit line: