Analisi semiologica – la “fattura” per non pensare (la raggiera della donna è la sua condanna)


TORNA A ELENCO



La raggiera della donna è la sua condanna – Analisi semiologica (la fattura per non pensare), 1978

Download


retro

Download

tipologia:
grafica
nr. archivio:
99
nr. inventario:
099PV018
nr. inventario 2: 109AMBop
anno:
1978
anno ordinamento:
1978
tecnica e materiali:

composizione di cartoline su plexiglas

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
dimensioni: 70 x 50 cm
desc. stato opera:
altri autori:
iscrizioni e firme:

sul retro delle cartoline per Como, nome, data e testo: "Analisi semiologica (la fattura per non pensare)", Edizione La ruota, Como

esemplari tiratura:
pezzo unico
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
studio dell'artista
proprietà:
Archivio Bentivoglio, Roma

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:

Al. Lon., Cartoline come farfalle colorate, in “La Provincia”, Como, 21 settembre 1978

Gina Avocadro, Cartoline ‘Como per Como’: trenta buoni compitini, in “Il Giorno”, Milano, 22 settembre 1978

didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:

30 Cartoline per Como, Como, Biblioteca Comunale, 21-30 settembre 1978

condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Eseguita per la mostra a tema Cartoline per Como, l’opera esibisce a colori, la cartolina originale con i folcloristici costumi tradizionali del territorio (probabilmente identificabili con Renzo e Lucia del Manzoni), e la replica in bianco e nero, per otto volte, della stessa cartolina con la classificazione dei vari ferri e spilloni che richiamano l’acconciatura del personaggio femminile. Da qui l’associazione tra “raggiera della donna è la sua condanna” e la “fattura” esplicitata nel titolo, che impedisce alla donna di esprimere il suo libero pensiero. Rosaria Abate

note:

Schede collegate: 440

note compilatore:

Ho inserito tra le esposizioni il riferimento alla mostra Cartoline per Como. Ma andrebbe verificato quale versione esattamente di questo lavoro è stata esposta dall’artista. Presumo quella con la cartolina originale e le repliche in bianco e nero nel medesimo formato, poiché questa scelta risulterebbe più pertinente con il tema dell’esposizione. (R.A.)

 

credit line:
Archivio Bentivoglio Roma