Il consumatore consumato: uomo à la coque


TORNA A ELENCO



Il consumatore consumato: uomo à la coque, (1974)

Download

tipologia:
scultura
nr. archivio:
229
nr. inventario:
232PO016
nr. inventario 2: AMB017Ogg
anno:
1974
anno ordinamento:
1974
tecnica e materiali:

gesso, polistirolo

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
dimensioni:
desc. stato opera:

materiale tridimensionale utilizzato per la creazione del collage del 1974. Portauovo in gesso, testa di polistirolo

altri autori:
iscrizioni e firme:

non firmata

esemplari tiratura:
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
studio dell'artista
proprietà:
Archivio Bentivoglio, Roma

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:
didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:
condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Come si può leggere nelle schede dedicate al Consumatore consumato, Mirella Bentivoglio raccontava di aver avuto l’intuizione dell’opera dopo aver riconosciuto la forma dell’uovo nella testa di un manichino per parrucche. La testa in polistirolo dovrebbe dunque essere proprio quel manichino fotografato per la composizione del collage. E il portauovo, in gesso, su cui è adagiata la testa, potrebbe essere stato ricreato sulle proporzioni del portauovo per l’opera del 1971 (Uovo e portauovo, genesi e cultura). Inoltre, Mirella Bentivoglio ha realizzato nel 1984, dieci anni dopo la versione bidimensionale, una scultura di marmo del Consumatore consumato. Il manichino con il portauovo in gesso ha probabilmente funzionato come modello per la scultura. Rosaria Abate

note:

schede collegate: 80; 81; 340; 539; 546; 605

note compilatore:

una versione sempre tridimensionale è conservata al MUSMA di Matera mentre in archivio esiste una versione fotografica

credit line:
Archivio Bentivoglio Roma