A Breton (Paura di dimenticare le dita in un libro)


TORNA A ELENCO


tipologia:
libro-oggetto
nr. archivio:
423
nr. inventario:
nr. inventario 2:
anno:
1989
anno ordinamento:
1989
tecnica e materiali:

stoffa, carta, collage, inserto xerox, letrast

dim. senza cornice:
dim. con cornice:
dimensioni: 24 x 21,5 x 1 cm
desc. stato opera:
altri autori:
iscrizioni e firme:

firmato

esemplari tiratura:
esemplare multiplo (almeno due esemplari)
edizione:

autentica:
autentica data:
autentica autore:
autentica doc.:
autentica autore:

provenienza:
Studio dell'artista
proprietà:
- Archivio Bentivoglio, Roma
- collezione privata, Vicenza

valore:
valore assicurativo:
collocazione:
movimentazione:
perizie:
doc. perizie:

restauri:
doc. restauri:

bibliografia:

Renato Barilli, Maria Grazia Tolomeo, Mirella Bentivoglio. Dalla parola al simbolo, con antologia critica, De Luca, Roma, 1996

didascalia:

La bugia, 2005

didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:
didascalia:
doc. contrinuto:

esposizioni:

Mirella Bentivoglio. Dalla parola al simbolo, Roma, Palazzo delle Esposizioni, 10-28 ottobre 1996

condition report:
doc. condition:

scheda storica:

Questa realizzazione creativa di Mirella Bentivoglio raffigura il motto del surrealista, poiché le dita di una mano, rappresentate mediante collage. sporgono dal libricino nero, come se fossero rimaste all’interno delle pagine sfogliabili.

note:
note compilatore:
credit line: